luglio 27, 2017

Formazione

Corso intensivo in psicologia e psicopatologia del comportamento sessuale tipico e atipico

Elementi di sessuologia generale, popolazioni specifiche, parafilie e devianza

Giunti O.S. Psychometrics in collaborazione con l’equipe clinica del Centro Integrato di Sessuologia “Il Ponte” e con l’Istituto Italiano di Sessuologia Integrata, organizza il primo corso a livello nazionale di Alta Formazione Specialistica in Sessuologia Tipica e Atipica.


Il percorso formativo, suddiviso in tre principali aree tematiche (sessuologia generale, sessualità delle popolazioni specifiche e sessualità atipica), fornisce una conoscenza di base rigorosa e completa delle diverse caratteristiche che afferiscono al comportamento sessuale tipico e atipico, garantendo una visione d’insieme dei molteplici aspetti che caratterizzano le diverse aree di intervento.

Nell’ambito della sessuologia generale si fornirà il quadro di riferimento scientifico per una migliore comprensione clinica e fisiologica della sessualità umana.

Nell’area inerente le popolazioni specifiche, troppo spesso dimenticate o trattate superficialmente, verrà approfondita e ampiamente trattata la sessualità all’interno del mondo LGBT (lesbiche, gay, bisessuali, trans*), toccando anche aree più specifiche e marginali, oltre che la sessualità nella popolazione di persone affette da disabilità e da infezioni sessualmente trasmesse.

L’area della sessualità atipica affronterà i comportamenti sessuali all’interno del continuum trasgressione – parafilia – sex offender. Con l’apporto di esperti in materia, verranno presentate pratiche ormai “note”, anche se spesso fraintese o confuse, come quelle afferenti al mondo BDSM (bondage, dominazione-disciplina, sadomasochismo), e verrà anche approfondito il tema delle relazioni poliamorose (etiche non monogamiche) e quello delle persone asessuali.

Obiettivi


Il corso, partendo da un inquadramento scientifico della sessualità, intende offrire metodologie e strumenti per una migliore comprensione degli aspetti psico-sessuologici del paziente e di tematiche delicate e spesso poco conosciute proprie della sessualità atipica. L’approccio utilizzato nello sviluppo di ciascuna area tematica consentirà ai partecipanti di acquisire capacità utili alla valutazione, al riconoscimento e alla distinzione tra comportamenti fisiologici, trasgressivi e patologici.

Destinatari


Il corso è destinato a laureati in medicina, in psicologia (triennale e magistrale) e a psicoterapeuti che vogliano acquisire competenze specifiche in campo sessuologico.

Programma e durata


Il percorso formativo inizia il 29 settembre 2018 e termina il 25 novembre 2018, per un totale di 60 ore articolate in 5 week-end. Per maggiori informazioni sulle date del corso, vedasi la sezione in calce CalendarioPer i sessuologi e i professionisti che abbiano già una formazione sessuologica, è prevista la possibilità di iscrizione alle sole Aree 2 e 3 per una durata complessiva di 48 ore.

Struttura e contenuti


L’intervento formativo sviluppa i contenuti su 3 aree: sessuologia generale, sessualità nelle popolazioni specifiche, sessualità atipica. Tale articolazione garantisce una visione d’insieme delle diverse problematiche caratterizzanti ciascuna area e al tempo stesso propone un approccio graduale nell’affrontare in modo specifico le caratteristiche delle singole aree oggetto di studio.

Area 1 – Sessuologia generale (12 ore)

  • Psicofisiologia del ciclo di risposta sessuale e aspetti psicologici e organici delle principali disfunzioni maschili e femminili.
  • Strumenti di indagine e valutazione in campo sessuologico.
  • Aspetti psichiatrici e farmacologici nella sessualità: dai principali rimedi utilizzati nella sexual medicine alle interazioni in ambito sessuale delle principali psicopatologie e relative farmacoterapie.

Area 2 – Sessualità nelle popolazioni specifiche (20 ore)

  • Sessualità all’interno del mondo LGBT (lesbiche, gay, bisessuali, trans*)
    • linee guida per il lavoro psicologico con persone LGBT;
    • influenza degli aspetti legati all’omofobia sociale e interiorizzata nella relazione con il paziente LGBT;
    • modalità di colloquio inclusive e utilizzo di un linguaggio adeguato;
    • omogenitorialità: situazione attuale e problematiche specifiche;
    • bullismo omofobico: interventi nelle scuole, ostacoli e opportunità.
  • Sessualità nella disabilitàproblematiche e strategie di intervento.
  • Infezioni sessualmente trasmesseaspetti medici e di prevenzione, stigma sociale e vissuto psicologico del paziente.

Area 3 – Sessualità atipica (28 ore)

  • Parafilie e devianzeclassificazioni dei principali comportamenti trasgressivi, parafiliaci e devianti: valutazione diagnostica e di intervento.
  • BDSM (bondage, dominazione-disciplina, sadomasochismo)inquadramento delle caratteristiche del fenomeno per una migliore e corretta comprensione del comportamento della persona: approfondimento specifico e implicazioni psicologiche della pratica del bondage.
  • Asessualità come orientamento del comportamento sessualerelazione tra romanticismo e attività sessuale: comprensione e inquadramento del fenomeno.
  • Poliamorerelazioni intime multiple con il consenso condiviso: elementi di base per comprendere meglio il fenomeno della non-monogamia etica.
  • Violenza di genereviolenza sessuale analizzata dal punto di vista maschile e da quello femminile.
  • Abuso sessuale e pedofiliaimplicazioni e conseguenze psicologiche.
  • Project workdurante il percorso formativo è previsto un project work riguardante un progetto in materia di sessualità. I risultati saranno presentati in plenaria (4 ore).

Modalità didattiche


Elemento distintivo del corso è la strategia con la quale vengono sviluppati i contenuti grazie ad un approccio che prevede la presenza sia di professionisti del settore per l’aspetto scientifico dei contenuti sia di “ospiti” che in prima persona vivono quella specifica esperienza di vita sulla propria pelle condividendola con i partecipanti. Questa duplice dimensione e l’interazione diretta consentono l’apprendimento, oltre che del rigoroso aspetto scientifico/teorico del fenomeno descritto, dell’aspetto più propriamente soggettivo, intimo ed emotivo.

Didattica attiva


Workshop – verranno organizzati dei sotto gruppi per simulare le paure e le difficoltà più ricorrenti nel parlare di sessualità. Al termine del percorso è previsto un project work a gruppi o individuale riguardante un progetto in materia di sessualità da presentare in plenaria.

Docenti, formatori e ospiti


Il team di docenti è costituito da esperti italiani in sessuologia che metteranno a disposizione la loro pluriennale esperienza clinica sul campo. Inoltre sono previsti incontri con esperti in materia di sessualità atipica e con figure professionali che lavorano da molti anni a tutela e in rappresentanza di alcune minoranze sessuali.

Prof. Davide Dettore, Prof. Fabrizio Quattrini, Dott. Roberto Cutajar, Prof. Paolo Roma, Dott. Daniel Giunti, Dott.ssa Jiska Ristori, Dott.ssa Alessandra Fisher, Dott. Paolo Antonelli, Dott. Massimo Lavaggi, Dott.ssa Cristina Critelli, Dott. Luca Mazzucchelli, Ayzad, Andrea Quarta Corda, Regina Salariano, Monica Prezioso.

Per maggior informazioni sul corpo docenti, vedasi la pagina dedicata ai Docenti

Attestati di partecipazione e rilascio crediti ECM


Il corso rilascia complessivamente 60 crediti ECM per le seguenti figure professionali: psicologi, psichiatri, dottori in psicologia, psicoterapeuti, medici. Per i sessuologi che si iscriveranno alle sole Aree 2 e 3 verranno rilasciati 48 crediti ECM. Ai fini del conseguimento dei crediti ECM, in base alla normativa vigente, è obbligatoria la frequenza piena. A tutti i corsisti verrà rilasciato un attestato di partecipazione (partecipazione minima corrispondente all’80% delle ore di lezione). Tutti i partecipanti al corso avranno diritto all’iscrizione nell’albo interno dell’Istituto Italiano di Sessuologia Integrata, in qualità di Esperti in sessuologia tipica e atipica.

Calendario 2018


1° Incontro
Sabato 29 settembre
09:00-18:00
Domenica 30 settembre
09:00-13:00

2° Incontro
Sabato 13 ottobre
09:00-18:00
Domenica 14 ottobre
09:00-13:00

3° Incontro
Sabato 27 ottobre
09:00-18:00
Domenica 28 ottobre
09:00-13:00

4° Incontro
Sabato 10 novembre
09:00-18:00
Domenica 11 novembre
09:00-13:00

5° Incontro
Sabato 24 novembre
09:00-18:00
Domenica 25 novembre
09:00-13:00

Sede di svolgimento


Il corso si svolgerà a Firenze, presso il Centro Integrato di Sessuologia “Il Ponte”, Via Scipione Ammirato, 37 – 50136.

Modalità di iscrizione


  • Online compilando il modulo di iscrizione ed effettuando il pagamento con carta di credito.
  • Online compilando il modulo di iscrizione e inserendo gli estremi del pagamento effettuato anticipatamente tramite bonifico bancario (bonifico bancario intestato a Giunti O.S. Psychometrics S.r.l., BNL Ag. 2 Firenze, C/C 2777, Cod. IBAN IT57U0100502802000000002777).
  • La conferma o l’annullamento del corso sarà comunicata all’iscritto, tramite e-mail, all’indirizzo indicato durante la registrazione online. In caso di annullamento del corso la quota versata sarà rimborsata. In caso di mancata partecipazione dell’iscritto per motivi non imputabili a Giunti O.S. Psychometrics la quota non potrà essere rimborsata e non sarà usufruibile per altri corsi. Le spese per trasferte e pernottamenti sostenute prima della ricezione della conferma del corso da parte di Giunti O.S. Psychometrics non saranno in alcun modo rimborsate.

Quote di partecipazione


Per effettuare l’iscrizione on-line con carta di credito

Tipologia

Prezzo Promozione entro 28/05/18
Corso 60 ore senza ECM 680,00 € 544,00 €
Corso 60 ore con ECM 780,00 € 624,00 €
Corso 48 ore senza ECM

* riservato sessuologi

580,00 € 464,00 €
Corso 48 ore con ECM

* riservato sessuologi

660,00 € 528,00 €

Importi esenti IVA ai sensi dell’articolo 10 del DPR 633/72.

Ulteriori informazioni


Segreteria organizzativa
055 6236501